La mamma è: una sveglia, una cuoca, una maga, una cameriera, una professoressa, un’impresaria, una psicologa, un’infermiera, un gps (trova tutto!).
Una madre lavora 365 giorni all’anno e ne è orgogliosa.
Anche se ci sono molte persone che pensano che non faccia nulla.
(Anonimo)

Non è possibile essere una madre perfetta. Ma ci sono milioni di modi per essere una buona madre.
(Jill Churchill)

La mamma dovrebbe essere come una trapunta: tenere i figli al caldo, senza soffocarli.
(Anonimo)

Ci sono mamme che riempiono di baci e altre di sgridate, ma l’amore non cambia e in realtà la maggior parte delle mamme fa entrambe le cose.
(Pearl S. Buck)

La mamma tiene il suo bambino per mano solo per un breve periodo, ma il suo cuore l’accompagna tutta la vita.
(Anonimo)

Una mamma che solleva il bambino e lo porta all’altezza dei suoi occhi. Oggi l’universo non ha altra prospettiva, altro asse, altro centro che questo
(Fabrizio Caramagna)

La comprensione di una madre è come un cerotto di emozioni per un io ferito.
(Haim G. Ginot)

Se ai tuoi figli puoi fare solo un regalo, fa in modo che sia l’entusiasmo.
(Bruce Barton)

Se non riuscite a crescere bene i vostri figli, non penso che tutte le altre cose che fate abbiano molta importanza.
(Jacqueline Kennedy)

La madre custodisce le chiavi dell’anima e conia la moneta del carattere.
(Anonimo)

A te, mamma, come figlio, la mia gratitudine e amore.
(Fabrizio Caramagna)

La letteratura eterna è la più antica medicina del mondo. È anteriore alla scrittura. Prima di depositarsi su tavolette di argilla, ha purificato delle voci, ha placato delle anime. Essa continua a farlo ogni volta che una madre si china sul suo bambino intorpidito dalla stanchezza, e racconta una storia, canta una canzone.
(Christian Bobin)

La mamma è quella persona che vedendo che i pezzi di torta sono quattro e le persone sono cinque, dice che i dolci non le sono mai piaciuti.
(Tenneva Jordan)

Mamma è colei che alle prime tue domande – che cos’è il morire, che cos’è il domani – ti risponde con un sorriso luminoso, colei che ti soffia sulle palpebre e ti fa volare via il buio.
(Fabrizio Caramagna)

Quando mia mamma doveva cucinare per otto, ne faceva sempre abbastanza per sedici e poi ne serviva la metà.
(Gracie Allen)

Non limitarti a insegnare a tuo figlio solo quello che sai tu, perché siete nati in epoche diverse.
(Detto rabbinico)

Ci sono solo due lasciti inesauribili che dobbiamo sperare di trasmettere ai nostri figli: delle radici e delle ali.
(Harding Carter)

Il primo comandamento dell’essere genitore: sii sempre coerente.
(Marcelene Cox)

Se anche solo per un istante pensavo di essere strana, gli occhi di mia madre mi guardavano da sopra gli occhiali, e come due puntine da disegno mi fissavano saldamente al mio posto nel mondo.
(Banana Yoshimoto)

La mamma fa sempre tutto il possibile, ma spesso dimentica di stupirsi per quanto tutto questo significhi!
(Anonimo)

La giovinezza appassisce, l’amore viene meno, le foglie dell’amicizia cadono, ma la speranza segreta di una madre sopravvive più a lungo di tutto.
(Oliver Wendell Holmes)

La maternità è il più grande privilegio della vita.
(Mary R. Cocker)

“Mamma”, la parola più bella sulle labbra dell’umanità.
(Khalil Gibran)

A 5 anni: mamma ti amo.
A 10 anni: mamma ho bisogno di te.
A 16 anni: mamma sei noiosa.
A 18 anni: voglio andarmene da questa casa.
A 25 anni: mamma avevi ragione.
A 50 anni: mamma non voglio perderti.
A 70 anni: mamma darei qualunque cosa per averti qui con me
(Anonimo)